Come presentarsi per realizzare un servizio fotografico: vestiario, accessori, trucco e acconciatura.

softbox e telone fotgraficio per servizi fotografici in studio
set fotografico lampade e accessori

Tutti noi abbiamo presente quale è il nostro profilo migliore, oppure come sorridere in modo naturale e ancora come mettersi in posa quando ci stanno per fare una fotografia.Ebbene questo è un aspetto molto importante, è bene essere padroni di diverse pose , in modo da premeditare i nostri scatti. Inoltre possiamo anche indirizzare il fotografo verso il tipo di foto che preferiamo, in modo da valorizzare i nostri punti di forza.Un buon fotografo di solito capisce al volo come ritrarre i suoi soggetti e anche senza dirgli nulla può fare un ottimo lavoro, certo con le nostre indicazioni riusciremo ad avere anche la foto che abbiamo sempre voluto.
Il momento migliore per vestire i nostri completi, Tailleur e vestiti firmati è proprio questo ! Un completo vi darà un tocco di eleganza ineguagliabile; se non lo avete non è necessario acquistarne uno, (che comunque verrà utile al primo matrimonio o evento) ma potete ottenere ottimi risultati anche con un abbigliamento diverso.Se siete a corto di inventiva, per esempio è un’ idea fantastica indossare la tenuta da sportivo se siete appassionati a qualche sport che magari praticate, oppure di portare il vostro strumento musicale preferito, per poter fare qualche scatto che ritrae anche le nostre passioni.Alcuni amano anche fare qualche scatto in costume o in biancheria intima.

A mio parere è una buona idea curare molto anche gli accessori, portare 2 cinture , 2 paia di occhiali o di scarpe e le borse preferite che meglio si abbinano è un’ ottima cosa. Lo studio infatti, dovrebbe permette ai soggetti di avere uno spazio dove cambiarsi o truccarsi durante il servizio fotografico.In alcuni studi è anche possibile avere sfondi personalizzati o del colore idoneo oppure anche a tema, a seconda del tipo di foto o book che vogliamo realizzare . (vintage, urban, rock, glam…)

Dovrebbe poter essere consentito cambiarsi anche 5 volte : trucco , taglio di capelli, vestiario e accessori sono un tocco in più per chi vuole personalizzare al massimo le fotografie.
Se troviamo uno studio che ha diversi sfondi  , possiamo ottenere tantissime foto anche molto differenti tra loro, senza spostamenti. Chiediamo nella telefonata informativa cosa c’è a disposizione; quindi è molto importante scegliere uno studio che mostrerà attenzione e flessibilità, attenzione e curiosità alle nostre richieste di informazioni.

​​Già che ci siamo è meglio trovare uno studio già attrezzato quindi , piuttosto che organizzarne uno improvvisando, infatti alcuni oggetti di arredamento potrebbero essere utilissimi in questi casi :

  • Uno sgabello tipo Pub 
  • Un divano almeno a 2 posti oppure un divano letto sarebbe di gran lunga migliore così i soggetti possono sdraiarsi o coricarsi.
  • Per alcuni tipi di foto può essere utile invece avere un lenzuolo colorato o un tappeto per poter posare a terra.
  • Una sedia standard può essere utile per altri tipi di foto.

Per quanto riguarda il Team di lavoro : Il supporto di una persona al fotografo è fondamentale per far funzionare bene tutta l’ attrezzatura, risparmiare tempo di lavoro e gestire eventuali imprevisti.

​​Tante volte infatti viene richiesta dai soggetti la possibilità di truccarsi sul posto o di farsi truccare da una Make up specialist anche diverse volte durante lo shooting.Anche Hair stylist possono valorizzare al massimo il risultato atteso. Il mio consiglio infatti è di avvalersi sempre di questi collaboratori perchè da un lato ci consentono di avere delle foto molto più belle da elaborare nella post produzione,  e dall’ altro consigliano e  ispirano anche nuovi stili ai soggetti; chiaramente il personale è anche di supporto quindi al lavoro del fotografo.
Chiedete al telefono informazioni riguardo alla possibilità di avere personale in aiuto.
Inoltre uno studio ben attrezzato avrà una quantità di luci continue di speedlight e di faretti anche colorati che  consentiranno praticamente qualsiasi effetto aggiuntivo. Inoltre uno spazio sufficiente per uno sfondo fotografico di almeno 3 metri , che consente il posizionamento di diversi soggetti anche contemporaneamente o di complementi di arredo.
Sicuramente avere alle spalle anche un ottimo Team di grafica è importante per riuscire a

​​ servire il cliente nel tempo e nel modo giusto, perchè tutto funzioni a meraviglia infatti ci vuole una buona comunicazione tra le parti; capire le aspettative del cliente è fondamentale per poterle soddisfare.
Sicuramente la scelta dello studio fotografico farà molta differenza sul risultato finale, molto di più rispetto alla scelta dell’abbigliamento. Quindi il mio consiglio è questo, se volete realizzare un book fotografico o semplicemente conservare uno shooting in digitale non cercate sulle pagine gialle, ma andate per referenze , così potrete verificare direttamente se lo studio che ha scelto il vostro amico è attrezzato a dovere e può soddisfare le vostre aspettative.Contattate al telefono gli studi per avere informazioni preventive su opzioni disponibili ed eventuali tempi e costi dello Shooting.
Infine per chi vuole conservare anche stampe fotografiche o poster, oppure stampare fotolibri  è di gran lunga meglio lasciare fare allo studio piuttosto che procedere con il fai da te , magari on-line, questo perchè il team di grafica adatterà le foto alla stampa, cambiandone molti parametri e ottimizzerà per il supporto scelto a sua completa responsabilità di eventuali errori.
Vi è mai capitato di stampare un RGB sbiadito dal CYMK  ? !@ #

Simone Grigoli
#ShootingStudio visita:  www.ShootingStudio.it – Genova per info scrivici a : Simone@Shootingstudio.it  se ti è piaciuto questo post, condividilo, grazie e buono shooting.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp

Potrebbe piacerti anche...

Tabella dei Contenuti